Le
mostre

Altre Mostre

Altre Mostre

Luigi Carluccio nella sua lunga carriera organizzò e curò mostre di importanti artisti, nelle principali gallerie d'arte di Torino. La sua attività di scrittore e critico d'arte, insieme alle sue numerose iniziative, contribuirono sensibilmente all'acculturamento e alla sprovincializzazione dell'ambiente artistico, non solo torinese ma anche italiano.

Felice Casorati (1953)

Presentazione alla mostra - Galleria Circolo di Cultura, Bologna

Felice Casorati vive a Torino dove, tra le due grandi guerre, la sua attività e si potrebbe dire la sua presenza fisica, tra ripulse e simpatie, ebbe tale funzione agitativa, fu tale elemento di incessante inquietudine che a considerarla minutamente troveremo da una parte di che largamente riscattare...

Mario Davico (1955)

Presentazione alle mostre - Galleria Schneider, Roma e Galleria Del Fiore, Milano

Davico ha intitolato "Immagini" le sue opere recenti, ed attraverso questa semplice scelta ha puntato il dito su uno degli aspetti preminenti dell'arte contemporanea: - dal concetto di immagine a quello di figura sia come effetto della immaginazione plastica e della visione fantastica dell'artista che come strumento di mediazione...

Daphne Casorati (1955)

Presentazione alla mostra - Galleria Spotorno, Milano

Sarà difficile intendere la pittura di Daphne se non si definiscono i rapporti della donna oltre che dell'artista con il "circostante": l'ambiente, gli affetti; il valore filtrante di ciascuno di essi. Difficile, se non si misura la forza di quel circostante cui s'è accennato. Esso è stato in...

Natale nell'arte (1956)

Estratto dalla Rassegna Viberti, n.6

Intorno allo straordinario evento della nascita di Cristo la storia offre poche informazioni. Le Sacre Scritture ne fanno cenno una volta sola, nel Vangelo di San Luca, con un periodo breve, dicono: "Essa partorì suo figlio, lo avvolse nelle fasce e lo depose nella mangiatoia, perché non vi...

Spazzapan Donegà (1956)

Presentazione alla mostra – Galleria La Bussola, Roma

Spazzapan ha un curioso amore per la scultura, ed è forse l'amore di ogni uomo per l'altra cosa, la cosa diversa. Volentieri egli annoda relazioni intellettuali con quel modo della rappresentazione che ha la proprietà di realizzare l'aspetto pieno del mondo, il morbido e logico sviluppo sul tondo... 

Mario Becchis (1956)

Presentazione alla mostra – Galleria Il Milione, Milano

La società artistica italiana a un'esistenza davvero singolare. Costretta continuamente a superare la sistemazione provinciale cui sembra condannata dalla struttura geografica, sia politica che economica, essa è attiva come poche altre nell’escogitare, inventare, rinnovare rimedi che appaiono di volta in volta adatti; ma assai di rado realizza l'impresa...

Davico (1957)

Presentazione alla mostra - Galleria Strozzina, Firenze

Davico è uno di quegli artisti che importa sapere che esistono comunque; allo stesso modo che in certe ore, giornate o epoche fatte di contraddizioni e di reazioni a catena importa sapere che in qualche parte esistono dominii, minuti anfratti nella mappa della tebaide, cioè arcane oasi di pace dove...

Ruggeri - Saroni - Soffiantino (1957)

Presentazione alla mostra - Galleria Il Milione, Milano

Gli amici del milione hanno già incontrato l'opera di Piero Ruggeri, Sergio Saroni e Giacomo Soffiantino poco più di un anno fa, quando questi tre pittori torinesi furono accompagnati a Milano con una prosa che li presentava come un manipolo di giovani barbari intenti a distruggere, finalmente la...

Pittura italiana contemporanea nelle collezioni di Prato (1957)

Presentazione alla mostra - Palazzo Pretorio, Prato

Nel presentare l'ultima, in ordine di tempo, iniziativa dei pratesi, viene in mente e scivola quasi da sé sulla punta della penna ciò che Carlo Ragghianti ha detto alcuni anni orsono quando consegnò nelle mani del Gr. Uff. Giuseppe Bigagli, presidente dell'Associazione Turistica Pratese, la mostra delle opere...

Mario Becchis (1957)

Presentazione alla mostra – Galleria La Bussola, Roma

Intanto che ancora buona parte del pubblico, e della critica, suona le campane dell'agonia per quei modi di esprimersi delle arti plastiche che correntemente sono definiti “non figurativi” mi pare importante poter dire, portando la testimonianza diretta di chi segue da molti anni l'attività del pittore, che il...

Felice Casorati (1958)

Presentazione alla mostra - Centro Culturale Olivetti, Ivrea – Pubblicato in “La faccia nascosta della luna” - ed. Allemandi
Felice Casorati arrivò a Torino nel 1918, appena messo in congedo. Già durante una decenza aveva condotto a Torino la madre rimasta vedova e le due sorelle, Elvira e Pina. Una scelta che doveva essere così determinante nella vita di Casorati, per lo sviluppo del suo lavoro, per la sua stessa funzione umana che tra ripulse e simpatie ebbe tale funzione agitativa e tale elemento...

Francesco Menzio (1959)

Presentazione alla mostra - Galleria Bottoni, Torino e Cotonificio Legler, Ponte S. Pietro (BG)

Questa mostra di opere di Francesco Menzio allestita da Bottoni porta un singolare ed ecceazionale contributo alla conoscenza del primo tempo della pittura dell'artista. Tre piccoli dipinti: un busto di ragazza e due paesaggi, qui esposti appartengono alla preistoria, per così dire, di Menzio; se la sua vera...

Francesco Menzio (1959)

Presentazione alla mostra - Centro culturale Olivetti, Ivrea

Quando la famiglia Menzio si trasferì da Tempio Pausania a Torino, nel 1913, Francesco aveva quattordici anni. Quando finì la guerra ne aveva diciannove. Frattanto ha seguito saltuariamente i corsi dell'Accademia Albertina, ma la sua scuola vera è la libera scuola dei suoi impulsi, delle sue simpatie, delle... 

Luigi Spazzapan (1960)

Presentazione alla mostra – Centro Culturale Olivetti, Ivrea – Pubblicato in “La faccia nascosta della luna” - ed. Allemandi

La cronaca della vita di Luigi Spazzapan è tutta da riscrivere nella sua parte più interessante: quella degli inizi di una carriera dalla quale le alterne vicende della fortuna e i dispetti grossi della società, anche se più innocenti di quanto comunemente si pensa, non potranno cancellare mai il segno di un altissimo prestigio. È tutta da riscrivere, ed è possibile farlo soltanto ora che è morto...

Casorati Pavarolo (1960)

Presentazione alla mostra – Galleria delle Ore, Milano

È facile stabilire che se le figure di Francesco Casorati Pavarolo assomigliano ad altre figure, assomigliano ad altre che appartengono ad una storia familiare. In un certo senso, per scaricare dalla propria attività il peso di un grosso nome e la suggestione di una carriera che ha raggiunto...

Alberto Giacometti (1961)

Presentazione alla mostre – Galleria Viotti. Torino – Pubblicato in “La faccia nascosta della luna” – ed. Allemandi

Ho incontrato alcune volte Alberto Giacometti: a Stampa nella sua casa natale, a Parigi, al caffè, nello studio, così conosco per caso indirettamente, cioè direttamente, dai modelli e dagli ambienti abituali e non soltanto dalle loro immagini, certi legami dell’artista con la realtà che di fatto gli è estranea ma che egli tenta con ogni suo gesto di fare sua. Conosco per esempio quale grado di intensità di evocazione...

Tra l'antico e il moderno (1961)

Presentazione alla mostra - Galleria Falanga, Milano

I visitatori di questa mostra non dovranno compiere sforzi di immaginazione per indovinare quali siano e chissà quanto remoti e reconditi i suoi motivi d'insieme. Difatti non è una mostra a tesi, né contiene nel suo sviluppo alcun fuoco nascosto. Essa è ciò che il titolo così piano...

Lamberto Camerini (1961)

Presentazione alla mostra – Palazzo delle Esposizioni, Roma

Nelle figure di questo giovane pittore torinese si riconosce alla prima occhiata un candore, uno spirito di innocenza che incantano e sconcertano. Ogni volta che le abbiamo incontrate nella folla delle mostre collettive: le prime rassegne d'arte universitarie, le esposizioni della “Promotrice di Belle Arti”, di Torino, le...

Francis Bacon (1962)

Presentazione alla mostra - Galleria Galatea, Milano

Questo gruppo di dipinti di Francis Bacon, che non sono stati inseriti nella grande retrospettiva allestita alla Galleria Civica d'Arte Moderna di Torino perché raccolti e destinati già da tempo ad essere esposti alla Galatea di Milano, consentono ai milanesi di conoscere meglio l'opera di una delle personalità...

Italo Mus (1962)

Presentazione alla mostra – Amministrazione Regionale della Valle d’Aosta, Saint Vincent

Al momento giusto, a diciassette anni, Italo Mus scese a Torino per frequentare i corsi dell'Accademia Albertina di Belle Arti. Probabilmente il suo animo, sul treno che lo portava alla pianura, era lieto come quello di chi sente di avvicinarsi alla realizzazione di un sogno lungamente covato, ad...

Luigi Spazzapan (1963)

Presentazione alla mostra - Galleria Il Centro, Napoli

La mostra celebrativa di Luigi Spazzapan, nato a Gradisca nel 1889 e morto a Torino nel 1958, realizzata quest'anno, nel quinto anniversario della morte, dalla Galleria d'Arte Moderna di Torino, la città dove Spazzapan è vissuto e ha lavorato senza interruzione per trent'anni, ha consentito di ripercorrere tutta...

Bacon - Sutherland (1963)

Presentazione alla mostra - Galleria Il Centro, Napoli

Un'esposizione commista di Graham Sutherland e Francis Bacon è tra gli spettacoli più intigranti che l'arte del nostro tempo possa offrire; soprattutto in Italia, dove sono stati fatti molti intelligenti e generosi sforzi per far conoscere l'evoluzione dell'arte moderna sulla linea del gusto e della cultura francese, metodicamente...

Angelo Maggia (1963)

Presentazione alla mostra – Galleria Il Traghetto, Venezia

In occasione della prima mostra personale di Angelo Maggia, a Torino dove vive e lavora, alternando con molta saggezza l'esercizio della pittura con aspetti più banali, eppure serenamente accolti, dell'esistenza pratica. Albino Galvano, che lo presentava, ha sottolineato il fatto che nel concerto della giovane pittura torinese questo...

Otto Dix (1964)

Presentazione alla mostra - Galleria del Levante, Milano

Quando ci si imbatte in un personaggio come Otto Dix, un personaggio ancora "forestiero", che sta alla soglia, anzi ai margini della consueta cultura occicentale arroccata, ancora ad un ideale quanto immaginaria "Linea Maginot", la tentazione più facile è subito quella di stabilire delle comparazioni, effettuare delle misurazioni...

Giorgio de Chirico (1964)

Presentazione alla mostra – Galleria Gissi, Torino – Pubblicato in “La faccia nascosta della luna” – ed. Allemandi
In un’intervista concessa un paio d’anni fa ad un settimanale italiano, de Chirico ha detto che se i critici avessero una grande influenza sarebbe morto di fame almeno dieci volte “perché essi erano contro i miei quadri metafisici”. È una delle tante false prospettive in cui de Chirico ama inquadrare la sua attività, la sua vita, le relazioni col mondo vivo circostante. Difatti è vero il contrario, cioè che la critica scoprì subito la genialità e l’eccezionalità dell’opera di de Chirico...

Profilo dell'arte contemporanea in Italia (1964)

Presentazione alla mostra - Palazzo Strozzi, Firenze

La presentazione del catalogo della prima Biennale Internazionale d'Arte Moderna di Venezia chiudeva con queste parole del Sindaco Riccardo Selvatico: "La nostra città saluta oggi con festa l'inaugurazione della sua mostra, nella speranza che gli artisti vi trovino eccitazione e conforto ad opere anche maggiori, e nella certezza...

Mitologie del nostro tempo (1965)

Presentazione alla mostra - Galleria d’Arte Contemporanea, Arezzo – Pubblicato in “La faccia nascosta della luna” - ed. Allemandi
Spero di non aver ingannato nessuno, non la squisita città di Arezzo, non i suoi Amministratori, non gli uomini di cultura che generosamente hanno voluto darmi un incarico tanto importante quanto può essere la manifestazione d’apertura di una nuova Galleria Comunale d’Arte Moderna, se dico soltanto adesso, venuto il momento della verità, che questa mostra ha anche un aspetto...

Spazzapan (1965)

Presentazione alla mostra - Galleria Gissi, Torino

Parlare di Spazzapan è sempre possibile. Basta un foglio un foglio di carta disegnato a china, con quel suo deflagrare di bianchi e neri; basta una tempera, dove il colore di Spazzapan, la sua naturale capacità di pensare in colore, si spande in onde piene e incalzanti sulla...

Berto Ravotti (1965)

Presentazione alla mostra - Galleria Il Punto, Torino

“La comparsa di materiali veri sulla superficie del mio dipinto è strettamente necessaria ed è legata al bisogno di crescere la credibilità della superficie di proiezione e far diventare più stretto il rapporto esistente tra l’ombra e il suo sostegno, quindi è puramente casuale il facile riferimento con ...


Francis Bacon (1965/66)

Presentazione alla mostra – Galleria Il Fante di Spade, Roma e Galleria Toninelli, Milano

C'è un solo modo di valutare la pressione che gli avvenimenti hanno potuto esercitare sulla coscienza degli artisti: riguardare ciò che la coscienza ne riflette attivamente. Da quel modo bisogna arguire che la guerra è calata sulle giovani generazioni inglesi del tempo come una cappa di tenebre, come...

Renato Birolli (1966)

Presentazione alla mostra – Galleria del Levante, Milano, Roma – Pubblicato in “La faccia nascosta della luna” – ed. Allemandi
La serie dei disegni della Resistenza, che nel 1952 sono stati prodotti in un volumetto delle edizioni della Conchiglia con il titolo di “Italia ‘44”, ebbe inizio nel marzo del 1944. Era il momento più teso degli eventi connessi allo stato di guerra nella Valle Padana. Sfollato da Milano, dove tuttavia ritrovava ogni tanto come se cercasse una tragica conferma che la continuità della vita era materialmente impossibile, Renato Birolli si muoveva irrequieto tra Lombardia, Emilia e Veneto; tra Mignele, Colombo, le rive dell’Adda...

Pinot Gallizio (1966)

Presentazione alla mostra - Circolo Culturale Cinzano - S. Vittoria D'Alba

La biografia di Pinot Gallizio contiene già molti elementi che aiutano a capire la sua straordinaria folgorante esperienza di pittore. nelle cronache della sua vita non compare mai niente che sia meschino, piccolo, ridotto. Non compaiono mai compromessi, né riserve mentali, né calcoli preventivi dei costi e degli...

Luigi Spazzapan (1966)

Presentazione alla mostra – Galleria d’Arte Torbandena, Trieste

Parlare di Spazzapan è sempre possibile. Basta un foglio di carta disegnato a china, con quel suo deflagrare di bianchi e neri; basta una tempera, dove il colore di Spazzapan, la sua naturale capacità di pensare in colore, si spande in onde piene e incalzanti sulla trama del... 

Aldo Borgonzoni (1966)

Nota critica – Galarie Max G. Bollag, Amtshaus

L’argomento del Concilio, che domina la mostra di Aldo Borgonzoni alla “Galleria L'Approdo”, non manca di precedenti. Si può citare il ciclo pittorico del bolognese Vacchi e quello del torinese Gribaudo, tra i più recenti, per indicare i diversi tipi delle reazioni suscitate dall’assise dei principi della Chiesa...

Mario Molinari (1966)

Presentazione alla mostra - Galleria L'Approdo, Torino

Dell'essenza idolatrica della scultura di Molinari s'è già tanto parlato, che a nessuno ormai verrà in mente di riguardare le sue opere come semplici scherzi di natura, o come proiezioni di un divagante funambolismo d'origine letteraria. Con lastre e tubi di rame e di ferro, con cesoie e...

 

Alberto Savinio (1967)

Presentazione alla mostra – Galleria Gissi, Torino – Pubblicato in “La faccia nascosta della luna” – ed. Allemandi
Tra le città italiane Torino è quella che con ritmo più insistente richiama l’attenzione sul nome e sull’opera pittorica di Alberto Savino. Il pittore, che sembrava destinato al piacere di pochi raffinati; al tempo in cui i suoi dipinti e disegni erano appesi, quasi in forma privata, sulle pareti nere della galleria che Guido Le Noci aveva aperto all’insegna del Borromini, a Milano, all’ultimo piano di una casa di via Manzoni, vince ora lentamente le resistenze dei critici e dei collezionisti...

Felice Casorati (1967)

Presentazione alla mostra – Galleria Medea, Cortina d’Ampezzo

Il tempo lavora per la migliore conoscenza dell’opera di Casorati, e vorrei anche dire della sua presenza così inventiva nel contesto dell'arte italiana della prima metà di questo secolo. Non c'è infatti campo delle espressioni umane, di quelle regolate dall'invenzione, cioè dalla fantasia immaginativa e al tempo stesso...

Karl Plattner (1967)

presentazione alla mostra - Galleria Martano, Torino

Nel cerchio della pittura italiana delle ultime generazioni la presenza di Karl Plattner può sembrare eterodossa, o più semplicemente esotica. Porta in sé, nelle opere che l'accompagnano e che ne rivelano fenomenicamente l'essenza e le forme, la radice e le fronde, nel loro moto di costante variazione attorno...

Eugenio Guglielminetti (1967)

Nota critica - Galleria d'Arte Moderna, Milano

La parte dello scenografo ha preso ad un certo punto il sopravvento, nella vita e nell'attività di Eugenio Guglielminetti, così non fa meraviglia che la parte del pittore, che non è soltanto l'altra faccia della sua vocazione e del suo lavoro, sia così poco conosciuta dal grande pubblico...

Ercole Pignatelli (1967)

Presentazione alla mostra – Galleria Gissi, Torino

Le vocazioni dell'arte non nascono quasi mai dall'esperienza sul vero e sulla realtà, ma dai musei. È facile che davanti allo spettacolo di un bel tramonto sul mare uno senta nascere dentro di sé la voglia di dipingerlo, ma sarà poi sempre davanti al tramonto dipinto da un...

Francesco Casorati (1967)

Presentazione alla mostra – Galleria Gian Ferrati, Milano

Navi in fila, che sfilano su un orizzonte alto come i bersagli di un tiro a segno popolare, e lasciano lunghe fumate che a un certo punto si mescolano con la fumata di un camino. Un aeroplano che vola con le eliche a raggi come nelle vecchie comiche...

Zigaina (1968)

Presentazione alla mostra – Galleria Gissi, Torino

Zigaina è un artista che non ha bisogno di molte parole. Lo conosciamo tutti bene. Ha dietro di sé una lunga attività generosa. Da quando si è affacciato sulla scena della pittura italiana, nei primissimi anni del dopoguerra, ha mostrato di capire che dei due grossi problemi che... 

Stuart Berkeley (1968)

Presentazione alla mostra – Galleria La Minima, Torino

Gli artisti dell'ultima generazione inglese hanno acquisito alla loro opera, ed in misura determinante, sia come pretesto, sia come fine o ultima deposizione della forma, lo splendore pieno dell'intelletto.
A tanta arte che sembra dedicata alla gloria della parola, del segno, del calcolo, del semplice esistere mimetico o... 

Stuart Berkeley (1969)

Presentazione alla mostra - Galleria Gissi, Torino

La sua prima mostra personale Stuart Berkeley l'ha avuta a Torino, poco meno di un anno fa e fui già io a presentarla, conquistato dalla straordinaria quantità di tradizioni e di novità, di somiglianze e differenze, contenuta nelle sue opere: tempere e disegni; acqueforti e litografie tirate sotto...

Giorgio Ramella (1969)

Presentazione alla mostra - Galleria Vinciana, Milano

Gli oli di Ramella, tutti dell'ultimo anno di lavoro, poeticamente compatti, rapidamente maturati, sono grandi pagine di pittura risolte all'interno di una stretta coerenza tra immaginazione ed esecuzione; cioè senza sbavature, senza concessioni o approssimazione ai margini. Gli spazi sono nettamente individuati e caratterizzati, anche cromaticamente; offrono quindi...

Fernand Khnopff (1970)

Presentazione alla mostra - Galleria del Levante, Milano - Pubblicato in “La faccia nascosta della luna” - ed. Allemandi

Gli anni tra il 1880 e il 1890, distillando attraverso sottili alambicchi la materia sontuosa e aspra, così invitante e al tempo stesso così elusiva, offerta alla sensibilità ed alla intelligenza del tempo da una certa poesia, da una certa pittura, da una certa musica, raccoglievano l’essenza più propria del Simbolismo. Mentre il naturalismo “s’affannava”, sono parole di Huysmans, “a girar la macina...

Renato Guttuso, Le visite (1970)

Presentazione alla mostra – Galleria La Parisina, Torino – Pubblicato in “La faccia nascosta della luna” – ed. Allemandi
Davanti ai dipinti e ai disegni realizzati da Guttuso nell’estate scorsa, ricordo le ore passate vicino a lui, molti anni fa, davanti alle opere affluite dal suo studio, dai musei e collezioni private, allineati a piè di muro nelle Scuderie del Palazzo della Pilota a Parma. Ore quasi drammatiche. I piani minuziosamente elaborati sulla carta dagli organizzatori della mostra...

David Johnston (1970)

Presentazione alla mostra - Galleria L'Approdo, Torino

Ci sono artisti, pochi, anzi rari, che conquistano la nostra simpatia già con la loro presenza umana; per il loro modo, voglio dire, di portare l'arte con sé, come la propria pelle, sicché non han bisogno di uscire da se stessi, di occupare posti in bella vista, di...

Giuseppe Guerreschi (1970)

Presentazione alla mostra Palazzo dei Diamanti, Ferrara

Il lavoro di Guerreschi mostra, e vorrei dire ostenta di essere sostenuto da una ferma volontà, anzi da una necessità di impegno con i problemi più scottanti per lo spirito e per l'intelligenza di chi avverte la dimensione dei problemi che l'umanità deve affrontare in questa sua terribile... 

Giovanni Grande (1970)

Presentazione alla mostra - Galleria Fogliato, Torino

Devo essere grato ai Fogliato perché, rivolgendomi l'invito a presentare questa mostra, che ripropone la figura di Giovanni Grande dopo quasi trent’anni dalla sua ultima, la postuma organizzata da Marziano Bernardi, Vittorio Viale ed Edoardo Rubino, tra l'ottobre e il novembre del 1942, nei saloni de La Stampa...

Giacomo Porzano (1970)

Presentazione alla mostra – Galleria L’Approdo, Torino

Ci sono artisti per i quali parlare, scrivere, disegnare sono una cosa sola. Porzano è di questi. Un suo disegno è sempre la forma della comunicazione di un pensiero, che può raggiungere nella grafia la nitida concisione della racconto di un fatto di cronaca. I disegni recenti e...

Mario Molinari (1970)

Presentazione alla mostra - Galleria La Meridiana, Biella

Molinari costituisce per se stesso ed attraverso la sua opera una testimonianza esemplare dell'ambiguità del suo e nostro tempo. È un artista che può far coesistere nello stesso oggetto situazioni che sono fondamentalmente opposte e contraddittorie. Un'esigenza quasi ansiosa di liberazione e di affrancamento dalle convenzioni del proprio ...

Iris Urso (1970)

Presentazione alla mostra - Galleria L'Approdo, Torino

Sarebbe facile interpretare le figurine dipinte da Iris Urso secondo i modelli di una psicologia che è diventata di moda, o anche soltanto secondo le indicazioni di qualche vecchio libro dei sogni, di quelli che danno anche i numeri buoni del lotto, perché le sue figure sono estremamente...

Silvia Maggioni (1970)

Presentazione alla mostra - Galleria Cavour, Milano

L'uomo, oggi, sembra volersi distaccare dalla sua opera, prendere cioè una certa distanza demiurgica rispetto agli oggetti che gli crea e, in un certo senso, farsi partecipe della sorpresa provocata negli spettatori da un oggetto che è il prodotto della sua fertile inventività tecnologica, assai più che della...

Fernand Khnoff (1971)

Presentazione alla mostra - Galleria La Parisina, Torino

Gli anni tra il 1880 e il 1890, distillano attraverso sottili alambicchi la materia sontuosa e aspra, così invitante e al tempo stesso così elusiva, offerta alla sensibilità ed alla intelligenza del tempo da una certa poesia, da una certa pittura, da una certa musica, raccoglievano l'essenza più...

Carlo Terzolo (1971)

Nota Critica – Galleria l’Approdo, Torino

Sono tanti anni che Terzolo non si presenta nella sua Torino con un gruppo di opere in una mostra personale. Anche questo è un segno di un suo buon senso che ha ragione antiche. Egli è un uomo di campagna, che arrivato in città ha capito subito i... 

Riccardo Chicco (1971)

Presentazione alla mostra - Oxford Centre, Torino

Dopo anni e anni Chicco ritorna dalle parti di via Bernardino Galliari, dove ha iniziato la sua vera pratica di pittura e dove l'ho incontrato la prima volta nel cerchio della scuola di Casorati; un ambiente che non sarà mai dimenticato da chi ha potuto conoscerlo sia pure...

Ferruccio Bonetti (1971)

 Presentazione alla mostra – Galleria Gissi, Torino

A monte di questa mostra, la prima di Ferruccio Bonetti, vi è un lungo combattimento contro la banale realtà di ogni giorno e contro i fantasmi di tale realtà. Un combattimento che è stato sostenuto non tanto per conquistare il dominio dell'arte, che pure è sempre terreno di...

Giorgio Ramella (1971)

Presentazione alla mostra - Galleria La Parisina, Torino

Con le opere di questa mostra la stagione dell'apprendistato di Giorgio Ramella si dispone, mi pare, interamente alle sue spalle; anche se è vero che ogni autentico artista non finisce mai di “apprendere” qualcosa del suo mestiere, per meglio definire ciò che vive nel suo spirito e domanda...

David Johnston (1972)

Nota critica – Galleria L’Approdo, Torino

Alla prima occhiata, anzi al primo incontro, giacché quando ci si trova davanti alle sue opere, assai più di un semplice contatto ottico si istituisce un contatto psicologico totale, gli acquerelli su carta giapponese e le tele con colori acrilici di Johnston rivelano di essere, pur nella loro...

Antonio Saliola (1972)

Presentazione alla mostra - Galleria La Parisina, Torino

Nell'arte degli ultimi cento anni la fotografia ha avuto una parte importante. Direttamente o indirettamente. Come modello che sostituisce il modello del vero, come strumento di espressione, come struttura di impatto delle immagini, come termine di riferimento delle immagini. Uno scambio attivo di crediti e debiti, che del...

Seymour Rosofsky (1972)

Presentazione alla mostra - Galleria I Portici, Torino

Nella cultura americana esiste la tradizione di un impiego della figura, anche soltanto come segnale o richiamo convenzionale, e di un uso della sintassi ai fini narrativi, al modo della ballata per esempio, che fa procedere in parallelo l'evidenza dei personaggi e lo sviluppo delle loro situazioni nel...

Graziella Marchi (1972)

Presentazione alla mostra - Galleria Toninelli, Roma

Quando vidi i primi dipinti di questa serie mi vennero in mente le cannelle di zucchero filato, i piloni delle giostre, le tende dei circhi equestri, gli ombrelli dei pagliacci e le colonnine dei saloni da barba, che sono la radice naturale di ogni espressione pop e op... 

Baumgartner (1972)

Presentazione alla mostra – Galleria L'Approdo, Torino e Galerie d’Eendt, Amsterdam (1974)

Il segno di Baumgartner nel suo flusso regolare e continuo è un filo d’Arianna, il quale provoca da sé, e non soltanto in senso figurato, i labirinti che deve percorrere. È un filo che riconosce quasi per virtù rabdomantiche la traccia segreta di un'incredibile itinerario verso la figura...

Bruno Martinazzi (1972)

presentazione alla mostra - Galleria La Parisina, Torino

La scultura ha una vita difficile. Ha un corpo, un peso e un ingombro che paralizzano lo spettatore, così vive stentatamente di museo; in Italia, almeno, dove però gli acquisti ufficiali sono quasi sempre impegnati a recuperare i ritardi storici ed a colmare i vuoti di informazione. Il...

Gian Pedretti (1972)

Presentazione alla mostra - Galleria del Milione


È stato Giacometti, il grande Alberto, che ha incoraggiato Pedretti a dipingere e a credere nel proprio lavoro. Probabilmente il giudizio di Giacometti traeva le sue motivazioni dai reali valori di espressione delle sculture e dei disegni di Pedretti, e dalla simpatia per i valori umani di questo...

Vito Tongiani (1972)

Presentazione alla mostra - Galleria Davico, Torino

Caro Vito, mi hai chiesto di presentare la tua prima mostra personale ed io voglio dirti prima di tutto che lo faccio volentieri, perché ho una profonda stima per te come uomo, per il tuo lavoro e per la natura dei rapporti che corrono tra te e il... 

Sergio Sarri (1972)

Presentazione alla mostra - Galleria Gissi Torino

Sergio Sarri è uno dei pochi giovani artisti che da anni sono impegnati nella ricerca di una nuova immagine; uno dei pochi che abbia saputo portare avanti il discorso iniziato da Bepi Romagnoni, inteso come volontà determinante di intervento sul groviglio di sensazioni e di figure che lo...

Una tendenza americana (1973)

Presentazione alla mostra - Galleria Comunale d’ Arte Contemporanea- Sala di S. Ignazio, Arezzo e Accademia Ligustica di Belle arti, Genova – Pubblicato in “La faccia nascosta della luna” - ed. Allemandi

Dentro un’area della cultura, che ormai è diventata di dominio popolare, quando si dice America vengono in mente alcuni fenomeni che hanno modificato in tutto il mondo il corso dell’arte negli anni di questo dopoguerra. Viene in mente per esempio la figura e l’opera di Pollock, la sua ricerca incalzante di un’esperienza pittorica totale, tesa a legare in un solo nodo la tensione germinale e...

Felice Casorati (1973)

Presentazione alla mostra - Palazzo Liceo Saracco, Acqui Terme

Questa mostra vuole essere considerata semplicemente come un umile ricordo di Felice Casorati, o meglio come un richiamo della sua presenza, dieci anni dopo la morte avvenuta il 1° marzo 1963. Le dimensioni di questa mostra non dicono tutto la stima di quelli che hanno desiderato realizzarla...

Virgilije Nevjestic (1973)

Presentazione alla mostra – Galleria I Portici, Torino

Da quando Virgilije Nevjestic ha vinto il premio Biella per la grafica ho sempre pensato che sarebbe stato un bel giorno quello in cui avrei visto a Torino una mostra esauriente della sua opera. La considero tra le più incantevole che sia possibile incontrare oggi che pure, di... 

Claudia Ferraresi (1973)

Presentazione alla mostra - Palazzo della Regione, Torino

Claudia Ferraresi mostrava, anni fa, di possedere una visione robusta e quasi risentita del vero; una visione ispirata da esplicite simpatie per gli aspetti che la realtà fisica avanza in primo piano: l'arco di una marina; le strade di campagna; i coltivi diversi, tra il mais e la.. 

Ferruccio Bonetti (1973)

Presentazione alla mostra - Galleria Toninelli, Milano

Certi aspetti della pittura di Ferruccio Bonetti possono trarre in inganno sulla vera natura del suo linguaggio, soprattutto se la si accosta per la prima volta. Possono per esempio far pensare che la sua immaginazione fantastica sia dominata da umori naïfs; che la sua ricerca formale così artificiosamente...

Raphael Mahdavi (1973)

Presentazione alla mostra - Galleria Bambaia, Busto Arsizio

Le opere di Rafael Mahdavi che vengono presentate per la prima volta in Italia, mostrano i segni di un autentico talento. È un giovane. Nei giovani il talento è un dono di natura. Vuol dire che bisogna aprire gli occhi per accogliere oltre i facili incanti gli echi...

Vittorio Marone (1973)

Presentazione alla mostra - Galleria Quaglino, Torino

Vittorio Marone affronta ora per la prima volta il giudizio del pubblico, ed è come dire che affronta per la prima volta, deliberatamente, il suo proprio giudizio. Fuori dal tiepido cerchio dei diversi umori che accompagnarono la loro realizzazione, le opere si staccano dall'artista, gli diventano quasi estranee...

Francesco Casorati (1973)

Presentazione alla mostra - Galleria Verrocchio, Pescara

Seguo da tanti anni il lavoro di Francesco Casorati e posso testimoniare l'ansia di ricerca che lo muove attorno a due motivi essenziali: la necessità di racconto e la piena libertà figurale; l'impronta araldica delle “Caccia alla luna” e delle “Battaglie” si è fatta, ad un certo momento...

Carlo Mattioli (1974)

Presentazione alla mostra - Galleria della Piazza, Varese

Al momento della grande mostra di Parma, che ripercorreva l'itinerario di Mattioli dai suoi inizi al 1970, Roberto Tassi aveva ragione di scrivere che la prima specificazione della visione dell'artista, che si manifesta ora come alternanza ora come convivenza, è quella tra manierismo ed espressione, e di aggiungere...

Carlo Terzolo (1974)

Presentazione alla mostra - Antico Battistero di S. Pietro, Asti

Una delle prime persone che mi parlano di Terzolo con simpatia fu Spazzapan. Lo aveva conosciuto nei momenti duri, appena arrivato a Torino, chiamato dall' amico architetto Cuzzi. Terzolo lo ospito nel suo studio, al numero 30 di via Cardinal Maurizio, dove aveva già trovato un punto d'appoggio...

Carlo Mattioli (1974)

Presentazione alla mostra - Galleria Documenta, Torino

Prima delle mostre più recenti alla Galleria Bergamini di Milano, alla Galleria della Piazza di Varese ed alla Galleria Meneghelli di Firenze, che hanno esaltato la parte più propriamente pittorica dell'attività di Carlo Mattioli, alcuni elementi della sua opera potevano indurre a pensare che il percorso dell'artista poteva...

Robert Barnes (1974)

Presentazione alla mostra - Galleria La Parisina, Torino

Dopo il realismo attonito di Bailey, la galleria La Parisina presenta un altro pittore americano, Robert Barnes; anche lui estraneo a quell'aria "americana", che la nostra prospettiva ottica identifica con l'area di New York e con la matrice delle ultime avanguardie. Barnes viene infatti da Middle West, e...

Gianfranco Ferroni (1974)

Presentazione alla mostra - Galleria Documenta, Torino

Davanti ai dipinti e disegni recenti di Ferroni mi viene in mente ciò che ha scritto di lui Gianni Testori nel 1968: “Quello a cui stiamo assistendo non è una diminuzione dei sentimenti, ma una loro particolare e specifica elevazione. È evidente che i sentimenti possono levarsi anche... 

Romano Notari (1974)

Presentazione alla mostra - Galleria Bergamini, Milano

Molti hanno già segnalato il carattere simbolico della pittura di Notari, ma io penso che si possa fare un passo avanti e dire che la sua pittura appartiene chiaramente al dominio incantato del Simbolismo. Per questo l'arte di Notari può apparire così diversa, così spaesata rispetto allo spettacolo

Ettore Sobrero (1974)

Presentazione alla mostra - Galleria La Cittadella, Torino

Sono passati alcuni anni, da quando presentai la prima mostra di Ettore Sobrero; ed altri intanto si sono dovuti occupare di lui; perché la sua pittura ha continuato ad essere una realtà concreta, dimostrando che le prime cose vedute, le sottili tracce astrali su un cielo d'oro, non...

Stuart Berkeley (1974)

Presentazione alla mostra – Galleria La Tavolozza, Torino

…Tradizione e novità somiglianze e differenze, meglio marcate le differenze e le novità nonostante tutto; voglio dire nonostante le evidenze di una figuratività chiaramente leggibile. Differenze prima di tutto rispetto ai fenomeni attuali dell'ambiente culturale in cui si è formato alla pittura, caratterizzate da una posizione equidistante nei...

Horst Janssen (1975)

Presentazione alla mostra – Promotrice delle Belle Arti, Torino – Pubblicato in “La faccia nascosta della luna” – ed. Allemandi
È la prima volta che l’opera di Janssen viene presentata in Italia con una mostra di queste dimensioni, dopo la sua partecipazione alla biennale di Venezia del 1968 con una serie di disegni stregati, di difficoltosa lettura. Figure disarticolate o accoppiate in strani modi, che affascinavano per l’enigma della loro apparizione e per la preziosità velenosa della loro fattura di leggere, granulosa e velature di colore...

Alberto Chighine (1975)

Presentazione alla mostra – Palazzo “Liceo Saracco", Acqui Terme, Pubblicato in “La Faccia nascosta della luna” – ed. Allemandi

Chighine è morto l’anno scorso, il 16 luglio. Quasi in coincidenza con il primo anniversario della morte la Città di Acqui prende per prima l’iniziativa di ricordare uno degli artisti più generosi ed al tempo stesso più schivi della generazione nata intorno al 1910 e di rendere omaggio alla sua persona ed alla sua opera con una mostra di dipinti degli ultimi anni. L’iniziativa deve essere lodata

David Johnston (1975)

Presentazione alla mostra – Centro d’arte e di cultura, Cuneo

Ci sono artisti, pochi sempre, anzi rari, che conquistano la nostra simpatia già con la loro presenza umana; per il loro modo, voglio dire, di portare l'arte con sé, come la propria pelle, sicché non han bisogno di uscire da sé stessi, di occupare posti in bellavista, di... 

Leone Pancaldi (1975)

Nota critica – Galleria Civica d’Arte Moderna, Ferrara

In principio voglio pensare un momento a Leone Pancaldi come lo ricordo al nostro primo incontro e nel lungo sodalizio peregrinante da un campo di internamento all'altro dell'area germanica di guerra: dalle lande della Prussia orientale alla fortezza di Deblin Irena in Polonia, poi nelle baracche di Sandbostel... 

Giorgio Costa (1975)

Presentazione alla mostra – Piccolo Regio, Torino

Le ragioni dell'arte di Giorgio Costa sono strettamente legate al suo modo di posare lo sguardo, intorno, sulle cose che fanno parte della sua realtà di ogni giorno. È un modo che non si realizza soltanto come esperienza ottica, ma questa trasforma in un sistema di apprendimenti, che,... 

Rolando Viani (1975)

Presentazione alla mostra – Galleria L’Arte Nova, Aosta

Il viareggino Rolando Viani, nipote dell'altro viareggino più conosciuto Lorenzo Viani, sente, ovviamente sulle spalle, il peso di tale ombra. - Ad aiutarmi (a non avere paura di un'ombra così grande) sono stati quelli che lo imitavano; che lo copiavano in un modo o nell'altro; sembravano dei grotteschi. È...

Alberto Ghinzani (1975)

 Presentazione alla mostra – Galleria Bergamini, Milano

L'immaginazione di Ghinzani muove da una appassionata osservazione della natura; e di quel particolare aspetto della natura, che egli conosce meglio di ogni altro per esserci nato ed averci casa ed affetti: la bassa Lomellina, dove l'acqua cancella ogni segno di terra, per restituircelo poi, quando defluisce via,...

Lorenzo Bruno (1975)

Presentazione alla mostra - Galleria La Tavolozza, Torino

Non conosco Lorenzo Bruno, ma, per lui, le opere mostrano un volto ed una sensibilità giovane, esprimono la grazia ambigua, tipica dell'adolescenza, che per attirare lo sguardo degli spettatori ricorre distinto a giuochi vistosi, ad effetti contradditori o addirittura opposti; fusi tuttavia, eccitati, dalla volontà, o è soltanto...

Uomini e cose del Monferrato (1975)

Presentazione alla mostra - Palazzo Cuttica, Alessandria

Uomini e cose del Monferrato, è un titolo che non vuole definire meticolosamente un'area geografica o un dato anagrafico; ma vuole semmai alludere ad un modo tipico di vivere dentro una certa natura e dentro una certa società. Se lo dovessimo considerare dal punto di vista della geografia...

Realtà ed esistenza nella pittura degli anni sessanta (1975)

Presentazione - Premio Campigna

Alla fine della guerra in Italia gli artisti che accostavano la soglia della maturità avevano piena coscienza che molte cose dovevano cambiare: soprattutto gli artisti della generazione di Corrente, quelli nati intorno al 1910, che avevano scontato il disagio di una situazione chiusa, il desiderio di un rinnovamento...

Le Figure dell'enigma (1975)

Presentazione - Premio Vasto

Il gusto corrente, la critica, la storia dell'arte hanno largamente superato le diffidenze nei riguardi del Surrealismo. Diffidenze che erano vive trenta, venti anche soltanto dieci anni fa, perché nel dopoguerra le manifestazioni dei surrealisti come gruppo di "tendenza" calcavano volentieri il pedale dello scandalo, tendevano a traumatizzare...

Vito Tongiani (1976)

Presentazione alla mostra - Galleria Il Gabbiano, Roma

Con la loro immediata capacità di incanto i dipinti di Vito sono una nuova testimonianza di un fatto consolante due ponti non sappiamo a priori che cosa sia arte: sono gli artisti a dirci che cos'è, o cosa può essere arte. Degli artisti, uno a uno. Sia che... 

Graham Sutherland (1976)

Presentazione alla mostra - Palazzo "Liceo Saracco", Acqui Terme

Ho scritto altra volta che l'arte di Graham Sutherland offre insieme l'aculeo delle spine e il profumo della rosa. Le sue opere possono infatti suggerire sensazioni contrastanti. Man mano che l'occhio dello spettatore supera la soglia dell'incontro visuale immediato e penetra all'interno delle immagini pittoriche di Sutherland, un...

Franco Assetto (1976)

 Nota critica – Galleria Fogliato, Torino

La compagna (partner) naturale di Assetto è stata sempre la fantasia. Assetto non ha mai considerato la realtà come unica fonte accreditata d'ispirazione. Per lui l'opera dell'arte è come un evento che ha le sue autentiche ragioni d'essere nell'invenzione. Invenzione anche degli strumenti che la realizzano.
Quando dipingeva...

Luigi Stradella (1976)

Presentazione alla mostra - Galleria La Loggia, Bologna e Nota critica - Galleria La Cupola, Padova

La pittura di Luigi Stradella è un fenomeno tipico della cultura del nostro tempo. Questo non significa diminuire i valori delle sue espressioni, ma, semmai collocarli nella zona calda, la zona focale di un dibattito che non può ancora essere considerato chiuso, anche se molti credono che ormai...

Alfonso Birolo (1976)

Presentazione alla mostra – Galleria La Cittadella, Torino

L'incontro con la pittura di Alfonso Birolo si realizza in un clima di allegrezza. Soltanto un momento Dopo affiorano a poco a poco, emergendo dalle coltre brillante dei colori, sottili vene di riflessione nostalgiche. Così il suo lavoro, tutto intero, si offre mi pare, ad una doppia chiave...

Enzo Salerni (1976)

Presentazione alla mostra – Galleria La Cittadella, Torino

Non è possibile intendere pienamente e quindi accogliere in noi il senso di calma sovrana che si effonde dalle opere più recenti di Enzo Salerni, se non si è in grado di ripercorrere l'itinerario che l'artista ha seguito con minuziosa coerenza per arrivare all'immagine pittorica. Le immagini pittoriche...

Aldo Dezza (1976)

Presentazione alla mostra – Galleria Eskenazi, Albisola

Un libro uscito di recente, George Ramié, uno dei maestri di Vallauris, ricorda che quando si sparse la voce che Picasso era diventato vasaio, un nuovo mondo si svegliò all'improvviso. Il fatto che un uomo come Picasso si gettasse  anima e corpo in questa forma di espressione plastica...

Carlo Levi (1977)

Presentazione alla mostra – Palazzo “Liceo Saracco", Acqui Term

Confrontata con altre recenti, questa mostra di Carlo Levi può anche apparire modesta: confrontata, per esempio, con l'ampia antologia presentata nell'autunno del 1974 nelle sale del Palazzo del Te di Mantova, che era stata coordinata in ogni particolare dallo stesso pittore. Potrebbe anche sembrare una mostra realizzata con...

Pietro Cascella (1977)

Nota critica - Centro storico, Rimini

Cresciuto in un ambiente dedito all'arte per tradizione familiare, dal nonno Basilio illustratore e pittore al padre Tommaso pittore ceramista, dallo zio Michele anch'egli pittore al fratello Andrea scultore, Pietro Cascella ha ereditato innanzi tutto la continuità di una tradizione artigianale, che nel suo lavoro si è potenziata...

Jiri Kolar (1978)

Presentazione alla mostra – Galleria della Gazzetta del Popolo, Torino – Pubblicato in “La faccia nascosta della luna” – ed. Allemandi
Delirio ottico, cava di sortilegi, demoniaci incastri e rammendi: sono questi termini usati da Angelo Maria Ripellino per finire la strumentazione dell’opera di Jiri Kolar, con una misura che si adatta alla poesia visiva concreta e alle arti figurative, in un suo bel saggio sui collages di Kolar: Einaudi, Torino 1975. Termini diversi ma segretamente affini, per caratterizzare un’operazione...

Filippo de Pisis (1978)

Presentazione alla mostra – Palazzo “Liceo Saracco”, Acqui Terme – Pubblicato in “La faccia nascosta delle luna” – ed. Allemandi
Il silenzio che è calato sull’opera di Filippo de Pisis, a parte le belle caotiche mostre realizzate dopo la sua morte dalle città di Verona e di Ferrara, è una delle tante colpe della società letteraria ed artistica del nostro paese. In particolare della critica, che pur dovrebbe avere per compito suo precipuo fare, e quando corre rifare luce sugli artisti e sulle opere che sono i fili portanti nella trama della nostra più autentica cultura. Tale silenzio è tanto più colpevole...

Piero Guccione per Edward Munch (1978)

Presentazione alla mostra - Galleria Bottega d'Arte, Acqui Terme


Nell'opera di Guccione la figura umana è una presenza molto rara: un ritratto di Titina Maselli, qualche accenno ad un autoritratto con Paola. L'emblema pittorico di Guccione è infatti, essenzialmente, la parete, il muro, il diaframma visibile o invisibile tra interno ed esterno; nel mondo della realtà fisica...

Carlo Mattioli (1978)

Presentazione alla mostra - Galleria 32, Milano

La prima volta che ho avuto l'occasione di scrivere di Carlo Mattioli e della sua pittura indugiai sul sentimento di solitudine che la sua figura e la sua opera esprimono in misura così toccante. Solitudine fisica e psicologica; solitudine come distacco oggettivo dell'essere dal modello, per poterne rigenerare...

"a regola d'arte" (1978)

Presentazione alla mostra collettiva - Arte moderna Kira Datrino, Castello di Torre Canavese

Si dice a "fatte regola d'arte", di cose che nel loro disegno e dell'adesione alla figura, che nei suoi contorni racchiude l'idea ed il progetto da cui sono nate, non mostrano sbavatura ed ai nostri strumenti di conoscenza risultano perfettamente registrate; di cose che nelle scelte e nelle...

Romano Notari (1978)

Presentazione alla mostra - Galleria Bambaia, Busto Arsizio (MI)

Romano Norari è nato a Foligno nel 1933, ha seguito i corsi dell'Istituto d'Arte di Perugia, vive e lavora da sempre a Campello sul Clitunno, poco lontano dalle famose sorgenti, in una atmosfera naturale ed in una luce di meditazione che contribuiscono non poco a generare il fascino...

Carlo Carrà (1979)

Presentazione alla mostra – Palazzo "Liceo Saracco", Acqui Terme

La presenza fisica ed intellettuale di Carlo Carrà sulla scena dell'arte durata tanto a lungo, più di mezzo secolo, che adesso rammentarla significa richiamare con la sua storia la storia dell'arte italiana ed Europea del nostro tempo: la storia cioè delle avanguardie storiche e di quel recupero del...

Eso Peluzzi (1979)

Presentazione alla mostra - Palazzo Chiablese, Torino

Arpino ha scritto un bellissimo racconto della vita di Eso Peluzzi, ricavando dai ricordi dell'artista gli elementi della sua storia: così sappiamo che per margini di appena sei mesi all'anagrafe Eso non poté frequentare il Conservatorio musicale, apprendere l'arte del violino e continuare una tradizione di famiglia. I...

Ennio Morlotti (1979)

Presentazione alla mostra - Galleria Bottega d'Arte, Acqui Terme

Tutti abbiamo rilevato che il movimento tipico di Ennio Morlotti consiste in un paziente approccio alla natura, in una incalzante immersione nel profondo della natura, dando tuttavia l'impressione di pensare che il pittore vi scivolasse dentro, incuneandosi senza attriti nel suo spessore e con una progressione tanto lenta...  

David Johnston (1979)

Presentazione alla mostra – Galleria L’Approdo, Torino

 Alla prima occhiata, anzi al primo incontro, giacché quando ci si trova davanti alle sue opere, assai più di un semplice contatto ottico si istituisce un contatto psicologico totale, gli acquerelli su carta giapponese e le tele con colori acrilici di Johnston rivelano di essere, pur nella loro....

Misetta Bozzini  (1979)

Presentazione alla mostra – Galleria L’Approdo, Torino

Davanti alla casa che Misetta Bozzini abita sulla collina torinese, sul rovescio che guarda a Sud esposto al sole, crescono gli ulivi. Dalle finestre si vedono le foglioline d'argento e le macchie brune nere delle prime olive che maturano. Nel disegno della casa stessa la pietra è in... 

Elisabeth Chaplin (1979)

Presentazione alla mostra – Galleria Ricerche, Torino

È facile lasciarsi cogliere dalla tentazione di dire che da un certo momento in avanti, a partire, per esempio, da una data situata tra il 1935 e il 1940, le opere di Elisabeth Chaplin sono le opera di un’artista che si avvia alla sua maturità, che ha già... 

Franco Francese (1980)

Presentazione alla mostra – Galleria Bottega d'Arte, Acqui Terme - Pubblicato in “La faccia nascosta della luna – ed. Allemandi

Non è soltanto una mia sensazione, che tuttavia è la sensazione d’uno che da sempre segue l’opera di Franco Francese con sincera ammirazione e con un senso d’attesa - attesa, non tanto che l’artista raggiunga la pienezza già da tanto tempo raggiunta quanto semmai che l’attenzione e l’amore del grande pubblico raggiungono l’artista - certo è che mi pare si possa dire che la sua è una figura che ricompare di tanto in tanto, con una pressione emotiva...

Ottone Rosai (1980)

Presentazione alla mostra – Palazzo “Liceo Saracco”, Acqui Terme – Pubblicato in “La faccia nascosta della luna” – ed. Allemandi
Ricordo di Rosai.
All’edicola della stazione di Firenze, un giorno dei primi di settembre del ‘31 vidi tra tanti fogli un nuovo numero del “Rosai”: fascicoletto dalla copertina azzurra che sotto quell’insegna raccoglieva gli scritti d’un gruppo di amici dell’artista, da Berto Ricci a Quinto Martini, che nel nome di Rosai facevano bandiera di un certo modo di intendere l’esistenza e l’arte. Un modo naturale, schietto, semplice, provocatorio anche, com’è la vita dell’uomo, in particolare se è un toscano. Annunciava tra l’altro una mostra di Rosai in una galleria

Felice Casorati (1980)

Presentazione alla mostra – Galleria La Casa dell’Arte, Sasso Marconi

Se una mostra è sempre, per se stessa, un richiamo, un invito, a colmare, a superare la distanza residua magari piccolissima, che sempre separa l'artista e le sue opere dagli spettatori, questa esposizione di opere di pittura di Felice Casorati, accanto alle  sue sculture, giunge opportuna e tempestiva...

Francesco Menzio (1980)

Presentazione alla mostra – Palazzo Madama, Torino

Questa mostra di Francesco Menzio non è, grazie a Dio, una chiusura ma proprio al contrario l'occasione di rendere omaggio a un artista e ad un uomo che ha pazientemente, coraggiosamente, serenamente affrontato la vita e le esigenze della vita, l'arte e le esigenze dell'arte, il peso, la...

Gaston Orellana (1980)

Presentazione alla mostra - Festival Provinciale de L'Unità, Savona

Tra le opere che Orellana ha dedicato alla situazione cilena, riflettendo tutte le ansietà attraversandone una troppo personale presa di coscienza, ce n'è una che potrebbe rappresentare come una figura emblematica, come una immagine chiave, l'impatto profondo dell'artista con il tema tragico che fa da adde portante a...

Giorgio Costa (1980)

Presentazione alla mostra – Galleria San Marco Giustiniani, Genova

Parlare di Giorgio Costa, del suo lavoro, del suo amore per il suo lavoro è una cosa molto difficile, o molto facile, secondo la strada che si prende per avvicinarli se pensiamo che bisogna sistemarlo, cioè inquadrarlo, incasellarlo, la lettura della sua personalità e la lettura del suo...

Luigi Parzini (1980)

Nota Critica – Assessorato Cultura, Musei e Sport, Novara

Le immagini di Parzini sono estremamente semplici e chiare, scrivevo per una sua mostra a Torino cinque anni fa; perché niente di ciò che può giustificarle resta sottinteso o inespresso. Mi pare che queste parole abbiano un senso anche adesso che, dall'angolo visuale della sua provincia, Parzini prosegue...

Viaggio dentro la fotografia (1980)

Presentazione alla mostra - Chiesa di S. Fermo Maggiore, Verona

Parafrasando un ammonimento che è divenuto storico per ragioni tanto diverse, si potrebbe forse dire che un fantasma corre il mondo dell'arte: la fotografia. Dopo un secolo e mezzo di storia della fotografia e fiumi di parole confluiti nella discussione del problema non è ancora stabilito, accertato fermamente,...

Giorgio Morandi (1981)

Presentazione alla mostra – Palazzo “Liceo Saracco”, Acqui Terme – Pubblicato in “La faccia nascosta della luna” – ed. Allemandi
La vita di Giorgio Morandi, come rivelano anche i suoi semplici dati biografici, è una delle più scarne, se non addirittura la più scarna di quante se ne conoscono di artisti italiani e non solo italiani del nostro tempo. Essa appare, almeno nelle grandi linee, immobile segreta quanto la vita degli umili oggetti che l’artista allinea su una mensola o dispone come modelli sul piano di un tavolo...

Felice Casorati (1981)

Presentazione alla mostra - Galleria d'Arte Moderna, Ferrara

Quest'anno 1981, nel fabbricone parigino chiamato Beaubourg, in una mostra curata da Jean Clair e intitolata "Les Realismes", il realismo tra le due guerre, le opere di Casorati, di Morandi, di Arturo Martini, di Sironi e di Carrà erano collocate nel cuore stesso della mostra, quello topografico e...

Enrico Paulucci (1981)

Presentazione alla mostra - Sale della Scuola Elementare, Vaiano

Enrico Paulucci ricorda con un certo orgoglio d'essere stato anche uno sportivo, da giovane; portiere della Juventus nel 1921 e d'aver accumulato lauree perché l'iscrizione all'università, restare studente, era il solo modo per continuare con buona pace della famiglia a dedicarsi all'arte, ch'era la sua vera passione. La...

Carlo Carrà (1981)

Presentazione alla mostra – Comune di Quargnento

Una mostra ad Acqui Terme nell'estate del 1979 ha anticipato le celebrazioni del centenario della nascita di Carlo Carrà.
Fu un richiamo che nessuno ha accolto; né Torino, capoluogo della regione che ha dato i natali a Carrà, né Milano, la città dove Carrà ha vissuto tutta la...

Angelo Del Bon (1981)

Presentazione alla mostra – Palazzo della Permanente, Milano

La critica a valle ha denunciato qualche difficoltà a situare la pittura di Angelo Del Bon nei limiti storici e formali di una tendenza e di un gruppo, anche se ancora oggi viene facile dire che Del Bon è un “chiarista” per poi subito avvertire che lo è...

Brubo Saetti (1981)

Presentazione alla mostra - Prato - 1981

Man mano che si allungava la strada per arrivare al Mulino di Montepiano, residenza attuale di Bruno Saetti, quasi che si dovesse arrivare al ventre dell'Appennino attraversando un labirinto di colli, vallette, boschi che mostravano ancora le impronte dell'inverno, veniva spontaneo di domandarsi che cosa avesse attirato e...

Wols (1981)

Presentazione alla mostra - Galleria Martano, Torino

L'occhio ha un suo disegno preciso, mobilissimo, cangiante da cosa a cosa e da luogo a luogo, intanto che costruisce a suo modo l'inventario degli elementi visibili del mondo che entrano nel suo campo. Anche lo sguardo ha un suo disegno, cangiante da momento a momento, perchè viene...

Alfonso Birolo (1982)

Presentazione alla mostra - Galleria Fogliato, Torino

Per scrivere di Birolo non c'è alcun bisogno di ricorrere alla terminologia critica ricorrente ai nostri giorni, a nessuno dei modelli proposti dalla sua quasi infinita variazione. Non c'è bisogno certamente di parlare di drammatiche percussioni di un'inquietudine interiore; né, all'altro estremo, di evocare problematiche esplosioni di ironia...

Cristiano Nicoletta (s.d.)

Presentazione alla mostra - Tour Fromage, Aosta

Per caratterizzare con la maggior approssimazione possibile la storia di Cristiano Nicoletta scultore e quindi della sua opera - storia nel senso di percorso e di sviluppo, ma anche di presa di coscienza - un primo punto di riferimento è dato dal fatto che egli è nato in mezzo al...

Graham Sutherland (s.d.)

Presentazione alla mostra - Galleria Il Fante di Spade, Roma

Oggi è una cosa pacifica che Sutherland sia uno dei maggiori artisti inglesi contemporanei, insieme con Moore, Nicholson e Bacon, ed uno dei grandi pittori del nostro tempo. Vuol dire che gli si riconosce il possesso di alcune note personali, il raggiungimento di uno stile, una presenza insostituibile...

Moreau Redon Bresdin

Di questo testo dattiloscritto non è stato possibile attribuire il titolo, la provenienza, la data

La funzione dell'arte, caparbiamente sostenuta da William Morris quale elemento, capace di stabilire l'ideale per una vita piena e ragionevole e l'evasione letteraria, estetizzante, indicata da Rossetti r Burne-Jones come la sola opportunità lascia all'artista per mettere in salvo tutto ciò che è possibile salvare all'interno di...

Relazione su Musei e raccolte archeologiche

Di questo testo dattiloscritto non è stato possibile attribuire il titolo, la provenienza, la data

Quando l'amico Degrassi mi ha rivolto l'invito a fare una relazione di base su un tema vasto quanto suggestivo che si riferisce ai Musei grandi e Musei minori, la mia prima reazione di sorpresa, seguita subito dopo da una sensazione di sgomento. E mi spiego subito perché la...